fbpx

Le parole del patron doriano dopo la gara contro l’Hellas 

Il momento è molto delicato per la Sampdoria, uscita sconfitta dal Bentegodi di Verona contro l’Hellas per 2-0 e ancorata all’ultimo posto con soli 3 punti in 7 giornate. Il tecnico doriano, Eusebio Di Francesco, non ha parlato nel dopo gara con i giornalisti (segno che nelle prossime ore il suo destino potrebbe essere davvero messo in discussione) e al suo posto ha risposto alle domande di Sky Sport il patron Massimo Ferrero. Ecco le sue dichiarazioni in merito alla situazione del suo club (riproduzione: TMW):

Se confermerò Di Francesco in panchina? Siamo molto dispiaciuti, adesso esaminerò la situazione e prenderò una decisione per il bene di tutti, anche di Di Francesco. Non ho altro da dirvi. Se ci saranno delle decisioni ve lo comunicheremo. Adesso è finita la partita, siamo ancora un po’ scossi. Lo spettacolo è agli occhi di tutti quanti, domani in una riunione cercheremo di trovare una soluzione per il bene della Sampdoria. La vendita della società? Non dobbiamo darci alibi. La trattativa non c’entra niente, è stata lunga ed estenuante, avevamo firmato un’esclusiva che scadrà domani o non ricordo quando. Quest’anno abbiamo acquistato 9 giocatori e ne abbiamo persi 2. C’è ancora un po’ di Giampaolo e un po’ di Di Francesco. Giampaolo? “Il calcio è strano, se vinciamo una partita siamo tutti bravi. Se ne perdi due vuol dire che già non vai bene. Bisognerebbe avere un po’ più di tempo e trovarcisi dentro le situazioni per poter giudicare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: