Sassuolo-Bologna | De Zerbi: “È mancata qualità in fase offensiva”

Sassuolo-Bologna | De Zerbi: “È mancata qualità in fase offensiva”. Così l’allenatore del Sassuolo, Roberto De Zerbi, ai microfoni di DAZN dopo il pareggio interno per 1-1 al Mapei Stadium nel derby d’Emilia contro il Bologna. Il tecnico neroverde, nella sua analisi, ha mostrato sincerità nell’ammettere che il rosso al giocatore felsineo Hickey per lui non c’era e ha anche sottolineato come i suoi ragazzi non abbiano sfruttato la superiorità numerica, sprecando troppo in fase offensiva. Ecco di seguito le sue parole (report completo su TMW):

“La partita è stata condizionata dall’espulsione, per me non c’è. Nel calcio non c’è l’espulsione di Hickey. Ma anche noi abbiamo pagato il prezzo di questo regolamento, so di cosa parliamo. È una partita falsata in 11 contro 10. Poi avremmo dovuto vincere con più gol di scarto, lo dicono i numeri: 32 tiri, tantissime occasioni. Prima del loro gol abbiamo avuto occasioni anche noi, ma in 11 contro 11 sarebbe stata una gara diversa. Abbiamo sbagliato troppe conclusioni e parlavamo troppo poco in campo, chi è subentrato non lo ha fatto come avrei voluto. Da chi mi aspetto maggiore dialogo? È un difetto delle nuove generazioni, i giovani non parlano e non si fanno dare la palla quando dovrebbero. Batto tanto su questo aspetto, ma lo facciamo troppo poco. I grandi, invece, parlano di più. […] Se è mancata qualità in attacco? Quando parlo di tiri e dell’ultimo passaggio, mi riferisco a questo. Ma noi siamo questi, non potevamo fare cose diverse. Potevamo, però, metterci più qualità”