fbpx

Il tecnico parla dopo il 3-1 con la Juventus

Il Sassuolo, nonostante l’espulsione – tramite VAR – di Obiang al tramonto del primo tempo, gioca una grande partita all’Allianz Stadium contro la Juventus, spezzando il predominio del gioco bianconero e riuscendo persino a pareggiare sull’1-1 con Defrel al 58’, ma cedendo nel finale e consentendo alla Juve di allungare sul 3-1. Ecco le sensazioni post gara del tecnico neroverde, Roberto De Zerbi (fonte: TMW):

“Da che cosa è stata portata la volontà di vincere? Niente che non fosse il nostro DNA e quello che diva il campo. Non l’ho pensato per presunzione ma per essere fedele a quello che siamo noi nella partita che stavo analizzando nella mia testa. Se torno a casa arrabbiato dopo questa sconfitta? Torno a casa orgoglioso dei miei giocatori ma allo stesso tempo arrabbiato. Non ci accontentiamo più, poteva essere così due anni fa. Adesso non più nonostante sia contro la Juve, in 10 gli abbiamo tolto il predominio”.

Per sostenerci clicca sulla pubblicità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: