fbpx

 Il n°4 neroverde ha parlato a Radio Sportiva

Il capitano del Sassuolo, Francesco Magnanelli, è intervenuto a Radio Sportiva in occasione del decennale dell’emittente per parlare della situazione dei neroverdi in questo inizio di stagione. Ecco le sue parole riportate da radiosportiva.com (qui il link):

“Ho fatto un percorso molto bello il mio con il Sassuolo dalla C2. Nessuno si sarebbe aspettato questi risultati, anche se dietro c’è grande spirito e grande programmazione, una proprietà di altissimo livello che ha messo soldi e idee. Il segreto è stato anche quello di scegliere gli allenatori giusti e ho avuto la fortuna di lavorare con allenatori di primissimo livello (Allegri, Pioli, Di Francesco, n.d.r.), se riuscissi a prendere anche l’1% dei loro insegnamenti sarei a posto. De Zerbi si è inserito nel momento giusto e ha portato nuovi metodi, ha idee molto forti. I risultati e l’aver mantenuto tutto il gruppo ci ha permesso di partire così bene quest’anno.  Fortunatamente sto abbastanza bene, mi sono riposato con l’operazione. Adesso ho ricominciato a lavorare in gruppo, devo ritrovare la condizione e spero di dare una mano alla squadra. Locatelli? È un giocatore di altissimo profilo e qualità, può ancora migliorare tanto. Trattenerlo non sarà facile, è un giocatore sopra la media per il quale arriveranno top club italiani ma anche stranieri ed è normale che la sua ambizione sia confrontarsi con altri palcoscenici. Il suo futuro sarà altrove ma adesso ce lo teniamo stretto per quanto possibile. […]”.

Per sostenerci clicca sulla pubblicità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: