Il manager parla dopo l’1-0 col Burnley

Lo Sheffield United non rompe l’incantesimo. Le Bleades, infatti, rimangono a quota 0 alla voce vittorie in questo campionato, perdendo per la quattordicesima volta, stavolta per 1-0 contro il Burnley. Ecco le parole post gara del manager Chris Wilder (fonte riproduzione: bbc.com):

“Tight game as always when you come here. Experienced side, I think we were a little bit naive at times in certain aspects of the game. Plenty of effort and plenty of the ball. They got their noses in front and did what they needed to do to see the game out. A big three points for them and another defeat for us. Late on they just sat in and worked their socks off which they do as a team and we struggled to find that space and that pass that would get us back in the game. I am saying the same thing again. It was a good start by them but we got a foothold in the game and started to dictate and had a couple of opportunities. Yet again not showing that quality that decides the game. […] It has always been a fighting test right the way through[…]”

” Partita combattuta, come sempre, quando si viene qui. Avversario esperto, credo che a volte siamo stati un po’ ingenui in certi aspetti della partita. Tanta fatica e tanta palla. Hanno messo il naso avanti e hanno fatto quello che dovevano fare per vincere la partita. Tre punti per loro e un’altra sconfitta per noi. In ritardo si sono seduti e hanno lavorato come una squadra e abbiamo faticato a trovare quello spazio e quel passaggio che ci avrebbe rimesso in partita. Dico di nuovo la stessa cosa. È stato un buon inizio per loro, ma abbiamo preso piede nel gioco e abbiamo iniziato a imporre il nostro gioco e abbiamo avuto un paio di opportunità. Ancora una volta non mostrando quella qualità che decide la partita. […] È sempre stata una prova di lotta, una vera e propria prova […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: