fbpx

Il manager parla dopo l’1-0 con l’Aston Villa

Lo Sheffield United non riesce ad uscire dal suo momento negativo di questo inizio di Premier League 2020-21, perdendo per la seconda volta di fila su altrettante gare giocate per 1-0 contro l’Aston Villa. Ecco le parole post gara del manager Chris Wilder a BBC Sport:

“Volevo chiarire (con l’arbitro Graham Scott) le decisioni che ha preso. Perché non c’è stato uno sguardo al monitor? Perché non c’è stato l’intervento del VAR? Entrambi i giocatori si stanno trattenendo. Il guardalinee non alza mai la bandierina per un fallo. Non vedo molti giocatori dell’Aston Villa correre verso l’arbitro. Il fallo – Egan viene espulso a 35 metri dalla porta, Ollie Watkins non fa alcuno sforzo per vincere la palla… Il pericolo è solo quando il giocatore avversario fa una sfida per la palla, la palla è a quattro metri di distanza, quindi a meno che non abbia le zampe di un ragno può avvolgersi – e non l’ha fatto perché l’ho guardato io. Lo guardi ed è il calcio della Premier League e ti chiedi cosa sta succedendo. Dobbiamo smetterla di tirarci la zappa sui piedi, stiamo dando l’elemosina a tutte le squadre. Dobbiamo scavare un po’ più a fondo, ma non credo che siamo a un milione di chilometri dal nostro primo risultato”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: