Southampton-Brighton | Hasenhüttl: “Dobbiamo lavorare sui fondamentali”

Southampton-Brighton | Hasenhüttl: “Dobbiamo lavorare sui fondamentali”. Sono le parole del manager del Southampton, Ralph Hasenhüttl, ai microfoni di BBC Sport dopo la sconfitta interna al St Mary’s Stadium contro il Brighton, sedicesima forza della Premier League 2020-2021. Il manager austriaco, nel post partita, ha sottolineato come la sua squadra debba lavorare molto da qui in avanti sui fondamentali di base se vuole tornare ai livelli di inizio stagione e ha altresì criticato la prestazione, definendola come una delle peggiori di questo campionato. Ecco di seguito le parole dello stesso Hasenhüttl (riproduzione: bbc.com):

“We had a not so good start. We came back a bit better, with a few chances, but in the second half the opponent wanted it more and we have to be self critical about it because it was by far one of the worst games we have played this season. It is time to work on a few basic fundamentals in the next weeks. The second goal gave them a lift. After we did not have a solution, only one chance at the end. But in total it was not enough to deserve a point today. We see that our game is far away from what it has been this season.”

“Abbiamo avuto un inizio non molto buono. Siamo tornati un po’ meglio, con alcune occasioni, ma nel secondo tempo l’avversario voleva di più e dobbiamo essere autocritici su questo perché è stata di gran lunga una delle peggiori partite che abbiamo giocato in questa stagione. È il momento di lavorare su alcuni fondamentali di base nelle prossime settimane. Il secondo gol ha dato loro una spinta. Dopo non abbiamo avuto una soluzione, solo una possibilità alla fine. Ma in totale non era abbastanza per meritare un punto oggi. Vediamo che il nostro gioco è lontano da quello che è stato in questa stagione”.