Southampton-Brighton | Potter: “Sono orgoglioso della mia squadra”

Southampton-Brighton | Potter: “Sono orgoglioso della mia squadra”. Lo ha dichiarato il manager del Brighton, Graham Potter, ai microfoni di BBC Sport dopo la vittoria esterna per 2-1 al St Mary’s Stadium contro il Southampton, quattordicesima forza della Premier League 2020-2021. Il manager dei Seagulls, nel post partita, ha elogiato pienamente la prova dei suoi giocatori che, nonostante si siano adattati ad un nuovo modo di giocare dopo l’infortunio di Burn, hanno dato prova di grande adattamento tecnico contro i Saints, portando a casa un successo importantissimo in chiave salvezza. Ecco qui di seguito le parole dello stesso Potter (riproduzione: bbc.com):

 “I thought it was a deserved victory. Full credit to the players, they had to adapt. We lost Dan (Burn) at half time with a tight hamstring. So we had to adapt and I thought we did it really well. Second half we got a really good goal and when we had to defend we defended against a really good side that plays with huge intensity. Overall, I’m so proud of the players.”

“Ho pensato che fosse una vittoria meritata. Pieno merito ai giocatori, hanno dovuto adattarsi. Abbiamo perso Dan (Burn) a metà tempo con un bicipite femorale stirato. Quindi abbiamo dovuto adattarci e penso che l’abbiamo fatto molto bene. Nel secondo tempo abbiamo ottenuto un gol davvero buono e quando abbiamo dovuto difendere abbiamo difeso contro una squadra davvero buona che gioca con grande intensità. Nel complesso, sono molto orgoglioso dei giocatori”.