Il tecnico parla dopo lo 0-0 col Monza

La nuova SPAL targata Pasquale Marino, specie grazie alle grandi parate (di cui una su rigore) di Berisha, ottiene un buon punto pareggiando per 0-0 fuori casa contro il neopromosso Monza, considerato tra le squadre più accreditate per la promozione in Serie A. Ecco alcuni passaggi delle parole post gara dello stesso Marino (report completo su TMW):

“La prestazione? Nel corso del primo tempo abbiamo fatto un possesso senza concludere. A questo proposito dobbiamo velocizzare e arrivare meglio e con più uomini negli ultimi metri. Nel secondo tempo abbiamo invece osato di più e subito qualche occasione, ma abbiamo creato anche con D’Alessandro, Strefezza e Dickmann. Nella ripresa mi è piaciuto molto di più l’atteggiamento perché siamo arrivati con più costanza vicino alla porta avversaria. Nell’ultimo quarto d’ora poi c’è stata una flessione perché il Monza ha spinto molto. Ma sono contento perché la squadra ha lottato su ogni pallone e si è sacrificata. Per me è lo spirito giusto, anche se sappiamo di essere ancora distanti da quello che possiamo fare”. […]