Spezia-Milan | Italiano: “È la serata più bella della mia carriera”

Spezia-Milan | Italiano: “È la serata più bella della mia carriera”. Sono le parole dell’allenatore dello Spezia, Vincenzo Italiano, ai microfoni di DAZN dopo la grande vittoria interna per 2-0 allo stadio Alberto Picco contro il Milan, capolista della Serie A 2020-2021. Una notte indimenticabile per il tecnico e i suoi ragazzi, capaci di mettere tantissima intensità per tutto l’arco della partita (nel giorno dell’”esordio” della nuova proprietà guidata da Robert Platek n.d.r.). Ecco di seguito le parole dello stesso Italiano (report completo su TMW):

“Se questa è la serata più bella della mia carriera? Decisamente. Anche per il fatto di aver affrontato la prima della classe, una squadra stratosferica come il Milan, aver fatto questa prestazione, ave visto i ragazzi giocare con quest’intensità. Per noi è una grande soddisfazione. I gol che arrivano in tanti modi da parte nostra? È un dato importante, significa che tutti vogliono essere decisivi e trascinare. Questa vittoria ci dà grandissimo morale: fare una prestazione del genere contro il Milan per noi è importante. Il nostro obiettivo sapete qual è, dobbiamo mettere in cascina questi tre punti e continuare con questo spirito. Agudelo prima punta? Ha delle qualità da giocatore importante, perché ha forza, velocità palla al piede. Sull’esterno non aveva reso benissimo, data la necessità gli abbiamo chiesto di adattarsi in quel ruolo e sta iniziando a stupire tutti. Per noi è una grandissima sorpresa, si sta anche divertendo, e quello è importante. Lui è felicissimo di stazionare in quella zona di campo e siamo contenti di averlo così. Saponara esterno nel tridente? Ha chiesto lui di lavorare in quella zona, perché pensa di poter mandare i compagni in verticale lavorando sull’interno”