Stella Rossa-Milan | Stankovic: “Sono molto contento per i ragazzi”

Stella Rossa-Milan | Stankovic: “Sono molto contento per i ragazzi”. Lo ha dichiarato l’allenatore della Stella Rossa Belgrado, Dejan Stankovic, dopo il pareggio interno per 2-2 allo Stadion Rajko Mitić contro il Milan nell’andata dei sedicesimi dell’Europa League 2020-2021. Il tecnico serbo, nella sua disamina, ha elogiato il lavoro dei suoi ragazzi nel corso dell’incontro specie da un punto di vista dell’atteggiamento e della propensione offensiva. Di seguito le parole post partita dello stesso Stankovic (fonte: TMW):

“Sono molto contento per i ragazzi, si sono sacrificati, hanno lottato. Sono contento per loro, molto contento. Avevamo le nostre chance, sapevamo subire la forza del Milan che è una grande squadra. Si vedeva nella transizione offensiva, ma ci siamo fatti vedere e non abbiamo mollato neanche dopo l’espulsione di Rodic. Abbiamo cercato il gol, è arrivato. La speranza c’è. Se il merito è nostro? Penso di sì, perché uscire alto, fare pressing alto, lasciare uno contro uno dietro non è da tutti. Il Milan è micidiale, cambia fascia e va in porta. Non abbiamo mollato, questa è la nostra identità. Sono contento per i miei ragazzi. Se il mio derby dura 270 minuti? Il mio derby era stasera. Io parlo di Stella Rossa, poi vediamo cosa succede. I tifosi si sono fatti sentire comunque? Io ho avuto l’onore e il piacere di giocare qui col Marakana pieno. Mi creda, fa la differenza. Peccato, speriamo prima possibile di tornare alla normalità. Tensione in panchina? No, tutto normale durante la partita. Può succedere di tutto, ma rimane in campo: una stretta di mano e si va avanti. Ivanic? Sono contento che vi sia piaciuto, è un ragazzo d’oro”