Tottenham-Dinamo Zagabria | Mourinho: “Il 3° gol ci avrebbe fatto comodo”

Tottenham-Dinamo Zagabria | Mourinho: “Il 3° gol ci avrebbe fatto comodo”. Lo ha dichiarato il manager del Tottenham, José Mourinho, ai microfoni di BT Sport dopo la vittoria interna per 2-0 al Tottenham Hotspur Stadium contro la Dinamo Zagabria nell’andata degli ottavi di finale di Europa League. Il manager portoghese, nonostante il risultato positivo, non abbassa la guardia e rimanda ogni festeggiamento alla gara di ritorno di giovedì prossimo. Mourinho, nella sua analisi, ha anche elogiato il grande apporto di Harry Kane, autore di una doppietta. Ecco di seguito le parole dello stesso Mourinho (riproduzione: UEFA.com):

“I believe one more goal would be a good reflection of the game and would put us in a much better position. But before the game if you asked if 2-0 was a good result I would say so. It is only a good result if we do the job there. It will be a difficult match. At home they will feel more comfortable to have a go with nothing to lose. Kane and any potential injury? Harry I don’t believe is anything big. Sunday is a match everyone wants to play and little things will not stop him. I don’t have the feeling it is anything serious. He is doing everything. He is doing the striker’s job of scoring goals, the team work of creating space and linking play, and the extra work not many strikers do in defence. He helps us a lot. He has an incredible number of clearances from crosses and corners. We couldn’t be happier. I gave a rest to many of the players and am so happy with what Vinícius is giving us. But with Harry on the pitch it is a different story for us”.

“Credo che un gol in più sarebbe stato un buon risultato e ci avrebbe messo in una posizione molto migliore. Ma prima della partita se mi aveste chiesto se il 2-0 era un buon risultato avrei detto di sì. È un buon risultato solo se facciamo il lavoro lì. Sarà una partita difficile. In casa si sentiranno più a loro agio a fare un tentativo senza nulla da perdere. Kane e qualsiasi potenziale infortunio? Harry non credo sia niente di grave. Domenica è una partita che tutti vogliono giocare e delle piccole cose non lo fermeranno. Non ho la sensazione che sia qualcosa di serio. Sta facendo di tutto. Sta facendo il lavoro dell’attaccante di segnare, il lavoro di squadra di creare gli spazi e collegare il gioco, e il lavoro extra che non molti attaccanti fanno in difesa. Ci aiuta molto. Ha un numero incredibile di tiri in porta da cross e calci d’angolo. Non potremmo essere più felici. Ho fatto riposare molti giocatori e sono molto contento di quello che Vinícius ci sta dando. Ma con Harry in campo è un’altra storia per noi”.