fbpx

 Il manager parla dopo l’1-1 col Wolverhampton

 Il Tottenham, nonostante una grande partenza col gol di un sempre più ritrovato Ndombélé, non sfrutta le occasioni create durante il corso della partita e alla fine si fa riprendere a 4’ dalla fine sull’1-1 dal Wolverhampton. Ecco le parole post gara del manager José Mourinho a Sky Sports (fonte riproduzione: bbc.com):

 “One point against Wolves normally wouldn’t be a bad result because they are a strong opponent. But scoring in the first minute and having 89 minutes to score more, there’s a sense of felling frustrated. I know the way I prepare the team, I know all that and don’t want to say much more than that. We didn’t have that ambition or desire to go for more. You know the way I work. Asked what his side need to do more, Mourinho added: “It’s not for me to talk to you about it. I know my team and my players better than anyone.”

“Un punto contro i Wolves normalmente non sarebbe un cattivo risultato perché sono un avversario forte. Ma segnando al primo minuto e avendo 89 minuti per segnare di più, c’è un senso di frustrazione. Conosco il modo in cui preparo la squadra, so tutto questo e non voglio dire molto di più. Non abbiamo avuto questa ambizione o la voglia di fare di più. Conoscete il mio modo di lavorare. Alla domanda su cosa deve fare di più la sua squadra, Mourinho ha aggiunto: “Non sta a me parlarne. Conosco la mia squadra e i miei giocatori meglio di chiunque altro”.

Per sostenerci clicca sulla pubblicità


Adsense


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: