UFFICIALE – Angers, il tecnico Stéphane Moulin lascerà il club a fine stagione

UFFICIALE – Angers, il tecnico Stéphane Moulin lascerà il club a fine stagione

L’Angers, attraverso un comunicato sui propri canali ufficiali, ha annunciato che l’allenatore Stéphane Moulin lascerà dopo 10 anni la guida della prima squadra alla fine della Ligue 1 2020-2021. Arrivato alla prima squadra dell’Angers nel 2011 (dopo 6 anni – dal 2005 al 2011 – alla guida della formazione riserve dell’Angers), Moulin ha messo in bacheca 1 promozione in Ligue 1, 1 finale di Coppa di Francia e detiene il record di allenatore più longevo alla guida di un club nei 5 maggiori campionati europei. Ecco di seguito le parole del presidente Saïd Chabane e dello stesso Moulin:

Chabane: “J’ai pris acte de la volonté de Stéphane Moulin de quitter le club à l’issue de cette saison. Nous avons vécu de très beaux moments depuis son arrivée à la tête de l’équipe première en 2011: les années Ligue 2, l’euphorie de l’accession à l’élite du football français, la finale au Stade de France. Le coach demeure pleinement investi pour achever cette saison au mieux, avec en ligne de mire ce parcours en Coupe de France. Je ne peux que le remercier pour tout ce qu’il a apporté au club”

“Ho preso nota del desiderio di Stéphane Moulin di lasciare il club alla fine di questa stagione. Abbiamo vissuto momenti molto belli dal suo arrivo alla guida della prima squadra nel 2011: gli anni della Ligue 2, l’euforia dell’ingresso nell’élite del calcio francese, la finale allo Stade de France. L’allenatore rimane pienamente impegnato a completare questa stagione al meglio, con la Coppa di Francia in vista. Posso solo ringraziarlo per tutto quello che ha portato al club”.

Moulin: “Dix ans, c’est déjà magnifique. J’avais peur que la saison suivant soit celle de trop. Je vais achever celle-ci le plus grand professionnalisme, celui que je dois au club, à mes joueurs, aux supporters”

“Dieci anni sono già un grande periodo. Avevo paura che la prossima stagione sarebbe stata quella di troppo. Finirò questa con la massima professionalità, quella che devo al club, ai miei giocatori, ai tifosi”.