Valencia-Celta Vigo | Gracia: “Vittoria importante. Avanti così”

Valencia-Celta Vigo | Gracia: “Vittoria importante. Avanti così”. Così l’allenatore del Valencia, Javi Gracia, commenta a valenciacf.com la vittoria interna per 2-0 al Mestalla contro il Celta Vigo. Il tecnico dei Pipistrelli ha mostrato soddisfazione per aver portato a casa i 3 punti ma vuole dai suoi maggiore continuità dai suoi ragazzi proprio in termini di strisce vincenti di fila, per dare la sterzata decisiva ad una stagione molto complicata. Ecco di seguito le parole dello stesso Javi Gracia (qui la versione integrale):

Me gustaría que en cada victoria que consigamos, viniendo de una derrota en un mal partido, nos sirva para reforzarnos en nuestro ánimo, en nuestra confianza y nos dé un impulso para mejorar en los próximos partidos. Estoy seguro que en el trabajo de la semana el equipo va a agradecer este resultado. Ojalá nos sirva esta victoria para enlazar una segunda y una tercera. Es lo que queremos hacer. Tenemos muchas esperanzas puestas en el final de temporada y eso se consigue con buenos resultados en cada partido. El equipo ha mostrado interés desde el principio y querer sacar el partido hacia delante, contra un rival que tiene virtudes que dificultan recuperar cerca del área rival y nos obligaba a estar más replegado pero con la intención de jugar bien las líneas”

“Vorrei che ogni vittoria che otteniamo, venendo da una sconfitta in una brutta partita, rafforzi il nostro spirito, la nostra fiducia e ci dia una spinta per migliorare nelle prossime partite. Sono sicuro che la squadra sarà contenta di questo risultato durante la settimana di lavoro. Speriamo che questa vittoria ci aiuti a mettere insieme una seconda e una terza. Questo è quello che vogliamo fare. Abbiamo grandi speranze per il finale di stagione e questo può essere raggiunto con buoni risultati in ogni partita. La squadra ha mostrato attenzione fin dall’inizio e ha voluto portare avanti la partita, contro un avversario che ha virtù che rendono difficile recuperare vicino all’area avversaria e ci ha costretto ad essere più accorti, ma con l’intenzione di giocare bene tra le linee”