Il tecnico parla dopo il 2-1 col Granada

Il Valencia non sa più vincere. I Pipistrelli, guidati da Javi Gracia, perdono la loro settima partita stagionale perdendo per 2-1 contro il Granada. Ecco le parole post gara del tecnico Javi Gracia (report completo su MARCA):

“Las dos expulsiones había que analizar para saber lo qué ha pasado. Jugar en inferioridad un partido tan igualado incrementa la dificultad para poder conseguir un buen resultado. Es una cosa a mejorar y evitar en los próximos compromisos, no podemos dar esas facilidades. El vestuario está roto. Después del buen comienzo, con dominio, situaciones de peligro y ponernos por delante, que el partido termina así es frustrante. El equipo ha mostrado voluntad hasta el final, pero no nos ha dado, en gran parte, por cómo se ha desarrollado el partido. Mi opinión es que me he sentido perjudicado en varias decisiones que ha tomado el árbitro, como en el último gol, en el que hay una falta previa” […]

“Le due espulsioni dovevano essere analizzate per sapere cosa era successo. Giocare una partita così ravvicinata aumenta la difficoltà di ottenere un buon risultato. È qualcosa da migliorare ed evitare nelle prossime partite, non possiamo dare queste agevolazioni. Lo spogliatoio è distrutto. Dopo il buon inizio, con il dominio, le situazioni pericolose e il mettersi in vantaggio, che la partita finisca così è frustrante. La squadra ha mostrato disponibilità fino alla fine, ma non ci ha dato, in gran parte, da come si è sviluppata la partita. La mia opinione è che mi sono sentito danneggiato da diverse decisioni prese dall’arbitro, come l’ultimo gol, dove c’era un fallo precedente” […].

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: