fbpx

Il tecnico parla dopo l’1-1 con la Real Sociedad

Il Valladolid non riesce a liberarsi del suo problema di gestione delle gare nonostante dia tutto in campo. Proprio a causa di questa situazione, i Blanquivioletas non vanno oltre l’1-1 nel loro esordio contro la Real Sociedad nella Liga Santander 2020-21. Ecco le parole post gara del tecnico Sergio González (fonte: MARCA):

“Abbiamo giocato una grande partita e abbiamo affrontato un avversario che gestisce molto bene la palla. Siamo andati molto meglio nel primo tempo, con due o tre situazioni da gol molto chiare. L’errore di Masip sul gol dell’1-1? Quell’errore individuale ci ha fatto molto male. Hanno tirato una volta in porta e hanno segnato, che può essere considerata una media. Quell’azione ha dato loro molto perché c’è stato un momento dopo che è stato migliore, ma alla fine sembrava che se la partita doveva andare da qualche parte sarebbe stata dalla nostra. È il nostro destino, sembra che dobbiamo giocare una partita perfetta per vincere. Non abbiamo mai quella piccola spinta nella schiena, quel piccolo dettaglio che ci accompagna. Non si può chiedere altro alla squadra, abbiamo giocato ad altissimo livello per essere la prima partita del campionato. Mettere qualche difetto sarebbe sbagliato, solo se volessimo essere molto molto esigenti. Forse ci è mancato qualche altro arrivo al centro. L’azione del nostro gol? È stata molto bella. Abbiamo sempre richiesto l’arrivo dei centrocampisti dalla seconda linea e alla fine l’abbiamo fatto sul campo. Le parole di Alguacil in merito ad un nostro ritardo di arrivo al campo? Mi sorprende. Ci è stato detto che la squadra sceglie quando arrivare da un’ora e mezza a 45 minuti prima. Siamo arrivati un’ora e un quarto prima della partenza. Con il protocollo stiamo perdendo l’essenza e la passione del calcio perché stiamo dando priorità al gioco. Lo spogliatoio è il rifugio dei calciatori, ognuno ha la sua routine e la stanno limitando”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: