fbpx

Il tecnico parla dopo lo 0-0 col Cosenza

Il Venezia conquista il suo quinto pareggio stagionale grazie allo 0-0 esterno al Gigi Marulla contro il Cosenza. Ecco le parole post gara del tecnico Paolo Zanetti (fonte: trivenetogoal.it):

“I ragazzi hanno dato tutti disponibilità, abbiamo fatto rifiatare Felicioli, per il resto abbiamo cercato di fare un certo tipo di partita. Il Cosenza è una squadra molto ben organizzata, stasera ci hanno aspettato. Significa che avevano molto rispetto di noi. Abbiamo provato a scardinare il loro muro, ma non ci siamo riusciti. Le occasioni le abbiamo avute, ai punti avremmo meritato qualcosa più di loro. L’occasione di Bocalon è stata enorme, ma anche loro ne hanno avute di chance. Poteva finire in qualsiasi modo, ma abbiamo provato a vincerla come piace a me. È la quinta partita in due settimane, le squadre si allungano e un po’ di stanchezza è normale. Il pareggio ci sta. Questo punto ci tornerà utile. Non ce l’avevo con l’arbitro quando mi ha espulso, gli ho risposto per le rime perché un giocatore avversario aveva fatto un gesto di mandare a quel paese l’arbitro. È stato un battibecco, ho risposto per le rime al giocatore e l’arbitro ha mandato via me”.

 

Per sostenerci clicca sulla pubblicità


Adsense


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: