Villarreal-Cadice | Cervera: “Mi tengo la reazione della squadra”

Villarreal-Cadice | Cervera: “Mi tengo la reazione della squadra”. Così l’allenatore del Cadice, Álvaro Cervera, ha commentato ai canali ufficiali del club la sconfitta esterna per 2-1 all’Estadio de la Ceramica contro il Villarreal, attualmente al settimo posto nella classifica della Liga Santander 2020-2021. Il tecnico andaluso, nella conferenza post partita, ha comunque elogiato la reazione della sua squadra nonostante il risultato negativo contro il Submarino Amarillo. Ecco di seguito le parole dello stesso Cervera:  

“Hemos jugado mejor que otras veces fuera de casa y mejor cuando hemos ido por detrás en el marcador, pero al final ellos nos han metido dos goles. Hace tiempo que el merecimiento no vale y aquí gana el que más goles hace. En el primer balón que tiran a gol, estoy seguro que el balón salía del campo. Si fuese con opción de portería… pero desde atrás se ve que va al cielo, pero las reglas dicen que hay que pitarlo. En la última no se revisa ni se pita. El árbitro ha estado sensacional en su labor. El equipo ha plantado cara en un campo muy difícil. Lo que menos que me ne gusto es el primer gol. Un balón que perdemos y ahí llega el penalti y lo que me ha gustado ha sido la reacción del equipo, que tuvo opciones de empatar”

“Abbiamo giocato meglio di altre volte fuori casa e meglio quando eravamo sotto nel punteggio, ma alla fine hanno segnato due gol. È da molto tempo che i meriti non contano, e qui vince chi segna più gol. Sulla prima palla che hanno tirato in porta, sono sicuro che la palla sarebbe andata fuori dal campo. Se fosse stata un’occasione da gol… ma da dietro si vede che va alto, ma le regole dicono che deve essere fischiato. Quest’ultimo non viene rivisto e non viene fischiato. L’arbitro è stato sensazionale nel suo lavoro. La squadra ha lottato bene su un campo molto difficile. Quello che non mi è piaciuto è stato il primo gol. Abbiamo perso la palla e poi abbiamo ottenuto il rigore. Quello che mi è piaciuto è stata la reazione della squadra, che ha avuto occasioni per pareggiare”.