fbpx

Il tecnico parla dopo il 2-0 col Siviglia

Il ritorno a Siviglia da ex per Unai Emery ha un sapore amaro e il suo Villarreal cade al Sanchez Pizjuán per 2-0 contro i biancorossi andalusi, che con questo successo agganciano a quota 26 proprio il Villarreal e la Real Sociedad. Ecco le parole post gara dello stesso Unai Emery (report completo su diariodesevilla.es):

“Nos alejamos del juego. Hay una parte del fútbol que no podemos controlar. Puede ser ventajista verse perjudicado desde el principio, porque podríamos haber salido también beneficiados. Hay que desligar las mejoras en ese apartado, sobre todo los encargados tienen que aunar los criterios. Hoy creo que hemos sido perjudicados. Quiero acercarme al juego. Y en el juego hicimos un primer tiempo completo en cuanto al control, en cuanto a llegada. […] Era un partido en el que te sientes bien y cómodo, con confianza, un partido importante ante un rival directo… Y que de una acción aislada, que salga un penalti, a nivel de juego te duele, más allá de que la decisión sea acertada o no, porque luego, charlando con el árbitro él considera que era justo”

“Ci siamo allontanati dalla partita. C’è una parte del calcio che non possiamo controllare. Può essere vantaggioso essere svantaggiati fin dall’inizio, perché anche noi avremmo potuto trarne vantaggio. Dobbiamo separare i miglioramenti in quest’area, soprattutto i dirigenti devono uniformare i criteri. Oggi credo che ci sia stato fatto del male. Voglio approfondire la partita. E nella partita abbiamo fatto un primo tempo pieno in termini di controllo, in termini di rifinitura. […] È stata una partita in cui ci si sente bene e a proprio agio, con fiducia, una partita importante contro un avversario diretto… E che da un’azione isolata, che esce un rigore, a livello di gioco ti fa male, indipendentemente dal fatto che la decisione sia giusta o meno, perché in seguito, parlando con l’arbitro ritiene che sia stato giusto”.

Per sostenerci clicca sulla pubblicità


Adsense


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: