WBA-Liverpool | Klopp: “Questa partita è il riassunto della nostra stagione”

WBA-Liverpool | Klopp: “Questa partita è il riassunto della nostra stagione”. Lo ha dichiarato il manager del Liverpool, Jurgen Klopp, ai microfoni di Sky Sports dopo la vittoria esterna per 2-1 al The Hawthorns contro il West Brom, penultima forza della Premier League 2020-2021 e già matematicamente retrocesso in Championship. Ecco di seguito le parole dello stesso Klopp (riproduzione: bbc.com):

“That game is our season in a nut shell. A lot of good stuff, we got hammered for the first mistake and then had to work like crazy. But nobody got over the top, we had shots from Thiago and Gini and kept playing football and its really difficult against these sides, how they defend, how they set up, and in the end we needed Alisson to sort it! It’s an unbelievable header, I’ve never seen anything like that, good technique. I wasn’t sure what I was seeing. Top four? We are still in the race, it’s all we can do and Wednesday will still be the same fight. West Brom gave all they had, a proper professionalism and made it difficult for us, but we did it and all good. Alisson? We are really close and know exactly what it means to him, it’s outstanding, really touching. It’s only football but is means the world to us. And now let’s keep going. We have to a look at who can and can’t go again and make sure we are ready for Burnley. Our last week of the season looks quite exciting.”

“Questa partita è la nostra stagione in un unico colpo. Un sacco di belle cose, siamo stati colpiti al primo errore e poi abbiamo dovuto lavorare come dei matti. Ma nessuno è andato oltre il limite, abbiamo avuto tiri di Thiago e Gini e abbiamo continuato a giocare a calcio ed è davvero difficile contro queste squadre, come si difendono, come si preparano, e alla fine abbiamo avuto bisogno di Alisson per risolvere la situazione! È un colpo di testa incredibile, non ho mai visto niente del genere, ottima tecnica. Non ero sicuro di quello che stavo vedendo. I primi quattro? Siamo ancora in corsa, è tutto quello che possiamo fare e mercoledì sarà ancora la stessa lotta. Il West Brom ha dato tutto quello che aveva, una professionalità adeguata e ci ha reso le cose difficili, ma ce l’abbiamo fatta e tutto bene. Alisson? Siamo molto vicini e sappiamo esattamente cosa significa per lui, è eccezionale, davvero toccante. È solo calcio ma significa il mondo per noi. E ora andiamo avanti. Dobbiamo dare un’occhiata a chi può e non può andare di nuovo e assicurarci di essere pronti per il Burnley. La nostra ultima settimana della stagione sembra abbastanza eccitante”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: