fbpx

Il manager parla dopo il 3-3 col Brighton

C’è grande delusione e amarezza in casa Wolverhampton. I Wolves, infatti, avanti per 3-1 dopo il primo tempo, spengono la luce nella ripresa e vengono rimontati sul 3-3 dal Brighton. Ecco le parole post gara del manager Nuno Espirito Santo a BBC Sport (fonte riproduzione: bbc.com):

“I’m sad and frustrated. We had the game under control and in the second half we should have done much better. It’s no excuse. For us as a team we should perform and act much better. It’s an educational process.In the set-piece we knew Brighton are dangerous. I felt honestly it was all about us. In the first half we played very good football and every time we attack we looked dangerous. I felt the game was in our control. We don’t have to panic. We just need to stick with our plan because the solutions are here with us”.

“Sono triste e deluso. Avevamo la partita sotto controllo e nel secondo tempo avremmo dovuto fare molto meglio. Non è una scusa. Per noi, come squadra, dovremmo fare e agire molto meglio. È un processo educativo: nella scenografia sapevamo che il Brighton sono pericolosi. Onestamente, sentivo che si trattava solo di noi. Nel primo tempo abbiamo giocato un ottimo calcio e ogni volta che attacchiamo sembravamo pericolosi. Sentivo che la partita era sotto il nostro controllo. Non dobbiamo farci prendere dal panico. Dobbiamo solo attenerci al nostro piano perché le soluzioni sono qui con noi”.

Per sostenerci clicca sulla pubblicità


Adsense


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: