fbpx

Wolves-Arsenal | Espirito Santo: “Dobbiamo continuare a crederci”

Wolves-Arsenal | Espirito Santo: “Dobbiamo continuare a crederci”. Così il manager del Wolverhampton, Nuno Espirito Santo, ai microfoni di BBC Sport dopo la vittoria casalinga per 2-1 al Molineux contro l’Arsenal. Il manager dei Wolves, nella sua analisi, ha voluto sottolineare l’importanza di questa vittoria ma soprattutto l’impatto (con tanto di gol decisivo) del suo play titolare, ovvero Joao Moutinho. Per il Wolverhampton si tratta della settima vittoria stagionale. Di seguito le parole dello stesso Espirito Santo (riproduzione: bbc.com):

“Everything changes with the penalty, the dynamic of the game changes there. I think the referee doesn’t have any other option in both situations [the penalty and the red card for Luiz]. The [Moutinho] goal is amazing. He is such a talented player and he deserves this moment. It’s a very welcome win. It means a lot, we have been in a tough moment. We have done many beautiful things in past seasons and we want to emulate them again. The standards are very high and we have to chase them. We cannot allow ourselves to ever put our heads down. I will not allow our players to stop believing in themselves.”

“Tutto cambia con il rigore, la dinamica della partita cambia lì. Penso che l’arbitro non abbia altre possibilità in entrambe le situazioni [il rigore e il cartellino rosso per Luiz]. Il gol [di Moutinho] è incredibile. È un giocatore di talento e merita questo momento. È una vittoria molto gradita. Significa molto, siamo stati in un momento difficile. Abbiamo fatto molte cose belle nelle stagioni passate e vogliamo emularle di nuovo. Gli standard sono molto alti e dobbiamo inseguirli. Non possiamo permetterci di abbassare la testa. Non permetterò ai nostri giocatori di smettere di credere in sé stessi”.

 

 

Per sostenerci clicca sulla pubblicità


Adsense


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: